Home  >  Studi in Italiano  >  CHE COS'È IL PECCATO?
CHE COS'È IL PECCATO? PDF Print E-mail

Ro 5:12 “Perciò, come per mezzo di un solo uomo (Adamo) il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte, e così la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato”.

In Genesi 3:1-7 vediamo come questa malattia entrò nella razza umana:

“Il serpente era il più astuto di tutti gli animali dei campi che Dio il SIGNORE aveva fatti. Esso disse alla donna: «Come! Dio vi ha detto di non mangiare da nessun albero del giardino?». La donna rispose al serpente: «Del frutto degli alberi del giardino ne possiamo mangiare; ma del frutto dell'albero che è in mezzo al giardino Dio ha detto: "Non ne mangiate e non lo toccate, altrimenti morirete"». Il serpente disse alla donna: «No, non morirete affatto; ma Dio sa che nel giorno che ne mangerete, i vostri occhi si apriranno e sarete come Dio, avendo la conoscenza del bene e del male». La donna osservò che l'albero era buono per nutrirsi, che era bello da vedere e che l'albero era desiderabile per acquistare conoscenza; prese del frutto, ne mangiò e ne diede anche a suo marito, che era con lei, ed egli ne mangiò. Allora si aprirono gli occhi ad entrambi e s'accorsero che erano nudi; unirono delle foglie di fico e se ne fecero delle cinture”.

·                    L'uomo aveva una perfetta comunione con Dio.

·                    Rapporto, allegria, senza preoccupazioni, abbondanza

·                    Che cosa offrì il diavolo all'uomo? à Conoscenza

·                    L'uomo mise a rischio tutto e disobbedì per l'opportunità offertagli di vivere per conto suo

·                    Io voglio essere il mio dio à Indipendenza da Dio.

Peccando, l'uomo divenne indipendente e quindi inutile per lo scopo di Dio.

    Il peccato non è quello che l'uomo fa, è un’attitudine interiore, un principio della vita interiore d’indipendenza da Dio. (Io sono padrone di me stesso, nessun comanda nella mia vita).

C'è differenza tra il Peccato e il Peccare:

Il Peccato ( Attitudine )

Peccare ( Azioni )

Attitudine interiore di amare la propria indipendenza ( volere essere i padroni di sé stessi )

Ribellione, invidia, odio, disobbedienza, adulterio, vizi, menzogna, ecc.

Fabbrica dei peccati, à Indipendenza da Dio.      

Non bisogna sforzarsi per peccare: è naturale.

La disobbedienza di Adamo fu il frutto della sua ribellione interiore.

Pastore Giovanni Rocha 

 

Add comment



RADIO GOSPEL ON LINE

"