Home  >  Studi in Italiano  >  La legge di Dio è sempre stata la stessa per tutte le persone?
La legge di Dio è sempre stata la stessa per tutte le persone? PDF Print E-mail

La legge di Dio è sempre stata la stessa per tutte le persone?

"Gesù Cristo ieri e oggi è lo stesso e lo sarà sempre" Ebrei 13:7. "Io il Signore non cambio" Malachia 3:6. "Ogni buon regalo e ogni dono perfetto viene dall'alto, il Padre della luce, nel quale non c'è variazione né ombra di cambiamento" Giacomo 1:17. Dio è eterno, santo, perfetto. E 'sempre stato così, e mai lo farà.

Ma il carattere immutabile di Dio richiede anche una legge immutabile? Alcuni gruppi religiosi insegnano che oggi la legge di Dio è la stessa che fu data agli Israeliti sul monte Sinai 3.500 anni fa. Questo concetto riflette una lettura erronea della storia biblica e la rivelazione di Dio.

Abbiamo trovato tre periodi principali della Bibbia in cui Dio ha rivelato leggi diverse per gli uomini.

Considerate queste rivelazioni:

Istruzioni impartite ai Patriarchi o padri. Fin dai primi giorni dell'esistenza umana, Dio ha rivelato la sua legge agli uomini. Ha permesso ad alcune cose (ad esempio, albero che poteva essere  mangiata  nel  giardino - Genesi 2:16 e altre proibiti (per mangiare dell'albero della conoscenza del bene e non quella del male - Genesi 2:17. Ordinò il matrimonio per  Adamo ed Eva ei loro discendenti Genesi 2:24. Dio ha mantenuto rivelando nuove leggi per i discendenti di Adamo, come le regole su carne e di sangue dato a Noè Genesi 9:3-6.


Istruzioni impartite agli Israeliti.
Quando Mosè condusse gli Israeliti fuori dall'Egitto, Dio fece un patto speciale con loro. Altre persone ancora hanno avuto l'obbligo di rispettare i principi già rivelati, ma ha dato una legge più specifica per Israele. Egli non ha dato questo diritto a tutti gli uomini, perché ha fatto una distinzione tra Israele e altre nazioni. Quando parlava del sabato, per esempio, ha chiarito un’applicazione di questa legge: "Dirai ai figli d'Israele è dì loro per osservare  i miei sabati, perché è un segno fra me e voi per le vostre generazioni .... Così, osserva il sabato, perché è santo  .... E i figli d'Israele hanno tenuto il sabato, si celebra per un patto eterno di generazione in generazione. Tra me e ai figli d'Israele è un segno per sempre "Esodo 31:13-17. Oggi, le persone che insegnano che tutti dovrebbero tenere il sabato di solito si sforzano di applicare una legge che è stata limitata dal Signore stesso.


Il Vangelo  universale.
Gesù essendo di ceppo israeliano,ha  vissuto sotto  la legge data agli Israeliti .Dopo la sua morte, è entrato in vigore il Nuovo Testamento e Antico Patto è stato rimosso Ebrei 9:15-17, 8:6-13. Il messaggio di questa nuova alleanza si applica ugualmente a tutti gli uomini, apportatrice di salvezza per gli ebrei e pagani Romani 1:16-17, e il pentimento che richiede di tutti gli uomini in tutto il mondo “Atti 17:30 Dopo esser passato sopra ai tempi dell'ignoranza, ora Dio ordina a tutti gli uomini di tutti i luoghi di ravvedersi,”

La parola che Gesù ha portato è la base per il giudizio finale “Giovanni 12:48-50 Chi mi respinge e non accoglie le mie parole, ha chi lo condanna: la parola che ho annunziato lo condannerà nell'ultimo giorno. Perché io non ho parlato da me, ma il Padre che mi ha mandato, egli stesso mi ha ordinato che cosa devo dire e annunziare. E io so che il suo comandamento è vita eterna. Le cose dunque che io dico, le dico come il Padre le ha dette a me». Oggi abbiamo un patto che va oltre il patto che Dio a fatto con Abramo” Ebrei 9:15-20 Per questo egli è mediatore di una nuova alleanza, perché, essendo ormai intervenuta la sua morte per la redenzione delle colpe commesse sotto la prima alleanza, coloro che sono stati chiamati ricevano l'eredità eterna che è stata promessa. Dove infatti c'è un testamento, è necessario che sia accertata la morte del testatore,  perché un testamento ha valore solo dopo la morte e rimane senza effetto finché il testatore vive. Per questo neanche la prima alleanza fu inaugurata senza sangue. Infatti dopo che tutti i comandamenti furono promulgati a tutto il popolo da Mosè, secondo la legge, questi, preso il sangue dei vitelli e dei capri con acqua, lana scarlatta e issòpo, ne asperse il libro stesso e tutto il popolo,  dicendo: Questo è il sangue dell'alleanza che Dio ha stabilito per voi.” In breve uno studio per definire la legge, statuto,comandamenti e  insegnamenti ,Vedete Salmo 119:97-104. Cosi avranno una gran facilita per capire meglio l’antigo testamento e il novo patto in Cristo Gesù.

Pastore Giovanni Rocha

 

 

Add comment



RADIO GOSPEL ON LINE

"